Home

logo_messina_editL’Ordine dei Chimici non è un’associazione privata ma un Ente di diritto pubblico non economico, vigilato dal Ministero della Giustizia, istituito ai sensi del R.D. del 1° marzo 1928, n. 842, della L. 25 aprile 1938, n. 897, e regolato da precise norme di legge (D.Lgs.Lgt. 23 novembre 1944, n. 382 e del DPR 8 luglio 2005, n. 169), sottoposto all’attività tutoria del Ministero della Giustizia.  Tiene l’Albo degli iscritti, é garante della loro qualità etica e professionale  e li tutela  contro l’abusivismo. E’ posto a difesa dei cittadini ed è tenuto ad esercitare il potere disciplinare verso i colleghi che non rispettano il Codice Deontologico.

  ARTICOLI RECENTI:

  • IL CHIMICO ITALIANO online 20 luglio 2016

    Il Consiglio Nazionale dei Chimici ha predisposto un’applicazione per poter scaricare la rivista “Il Chimico Italiano” su smartphone, iphone, tablet, ipad. L’app è disponibile gratuitamente nei negozi di Apple, Android e Windows. Invitiamo tutti gli iscritti a scaricare l’applicazione sui loro dispositivi elettronici e inviare i feedback sulla fruibilità e versatilità dell’applicazione.

    Immagine APP

  • Eletto il nuovo Consiglio Nazionale dei Chimici 31 marzo 2016

    Il 5 febbraio 2015 si sono svolte le elezioni per il rinnovo del Consiglio Nazionale dei Chimici. Il novo Consiglio rimarrà in carica per il quinquennio 2016/2020. Nel corso del quinquennio dovrà essere continuato il lavoro intrapreso negli anni passati ma, soprattutto, si dovrà cercare di dare una maggiore forza di rappresentanza, alla nostra categoria, negli ambiti istituzionali e nella società.
    L’elezione ha confermato quello che gli Ordini Territoriali chiedevano, un radicale rinnovamento rispetto agli anni passati, ma con una continuità di ciò che è stato iniziato negli ultimi anni. Lo sfoglio delle schede votate, effettuato presso il Ministero della Giustizia, ha visto riconfermati solo tre dei Consiglieri uscenti sugli otto che si erano ricandidati. Primo dei Consiglieri uscenti rieletti è il Prof. Francesco Salvo, candidato del nostro Ordine, che ha raccolto i frutti del lavoro svolto come Consigliere del CNC. Al Prof. Salvo vanno gli auguri del Consiglio dell’Ordine e degli iscritti tutti, affinché possa continuare il lavoro intrapreso nel passato quinquennio e possa ricoprire un ruolo di primaria importanza nel prossimo.
    Al link sottostante l’elenco dei Consiglieri eletti.
    ELENCO DEGLI ELETTI

  • Scadenza versamento quota contributiva anno 2016 (obbligo deontologico) 4 febbraio 2016

    Si comunica che giorno 29 febbraio decorre il termine ultimo per il versamento della quota contributiva dell’anno 2016. La somma da versare è pari a € 80,00. Il versamento dovrà essere effettuatoentro il 29 FEBBRAIO 2016, esclusivamente mediante bonifico bancario a mezzo Banca FINECO, IBAN: IT93H0301503200000003413597, sul cc intestato all’Ordine dei Chimici della Provincia di Messina, indicando nella causale “nome, cognome, codice fiscale, quota anno 2016“. Il mancato versamento entro i termini, comporterà l’avvio della riscossione coatta tramite cartelle esattoriali, sulle quali saranno applicati gli interessi di mora di Euro 10,00 e relative spese esattoriali.

    Si porta a conoscenza che la quota spettante al Consiglio Nazionale dei Chimici deve essere versata entro il 30 aprile 2016 con le modalità riportate nell’apposita pagina del sito web del CNC, raggiungibile al seguente link: modalità versamento contributo CNC.

     

  • Lettera agli iscritti: informazioni per l’anno 2016 28 dicembre 2015

    Si pubblica, sulla presente pagina, la lettera agli iscritti contenete le informazioni per l’anno 2016. Di tali informazioni non verrà inviata altra comunicazione oltre la presente pubblicazione e l’email già spedita a ciascun iscritto. Nella lettera sono date le seguenti informazioni:

    1. Quota annuale 2016 (Obbligo deontologico);
    2. Indizione elezioni per il rinnovo del Consiglio Nazionale dei Chimici per il quinquennio 2016-2021;
    3. Formazione Continua ( Obbligo deontologico);
    4. Assicurazione professionale (Obbligo deontologico);
    5. Indirizzi di posta elettronica e PEC (Obbligo deontologico);
    6. Tesserini di riconoscimento rilasciati dall’Ordine;
    7. Distintivo con il Logo.

    Scarica la lettera: lettera-iscritti-Anno-2016

     

  • Crediti Formativi Professionali su Ordinamento Professionale, Previdenziale e Deontologia: ISTRUZIONI 21 dicembre 2015

    Per poter effettuare il test e ottenere i CFP bisogna scaricare, all’indirizzo http://www.chimici.it/cnc2014/index.php?id=97 del sito internet del Consiglio Nazionale dei Chimici, il Codice Deontologico approvato dal Consiglio Nazionale dei Chimici nella seduta 17 luglio 2015 ed attualmente in vigore.
    Al termine della lettura si potrà affrontare il test di valutazione della conoscenza delle regole deontologiche. Il test superato farà maturare 2 CFP in materia di Ordinamento Professionale e Previdenziale e Deontologia.
    Il test di verifica può essere svolto collegandosi all’indirizzo: http://fad.chimici.it/index.php/2015/12/06/test-di-verifica-sul-codice-deontologico/ dove si trova anche un breve filmato di spiegazione.

    Si ricorda che è necessario, prima di effettuare il test, iscriversi al Portale della Formazione all’indirizzo: http://application.cogeaps.it/cogeaps/chooseRegistrazione.ot, tilizzando come username il proprio codice fiscale.

  • Crediti Formativi Professionali su Ordinamento Professionale, Previdenziale e Deontologia 12 dicembre 2015

    In vista della scadenza il prossimo 31 dicembre del termine per maturare i Crediti Formativi in materia di Ordinamento Professionale e Previdenziale e Deontologia, il Consiglio Nazionale dei Chimici ha preparato un test di verifica della conoscenza del Codice Deontologico. Ciascun iscritto al nostro Ordine, riceverà dal CNC una email nella quale verrà chiesto di partecipare al test. Gli iscritti che risponderanno in modo affermativo, riceveranno i link per scaricare copia del Codice Deontologico in vigore e per partecipare al test di verifica. Il test di verifica è composto da 20 domande con risposte a scelta multipla diverso per ogni iscritto, che sarà possibile ripetere fino ad un massimo di 4 volte, ma ogni volta il test sarà diverso dalla volta precedente. Il completamento del test, che avverrà rispondendo correttamente ad almeno il 75% delle domande, farà maturare 2 CFP in materia di Ordinamento Professionale e Previdenziale e Deontologia ed andrà ad aggiungersi al CFP assegnato a tutti coloro che hanno provveduto a registrarsi sul portale della formazione all’indirizzo http://formazione.chimici.it permettendo di completare l’obbligo previsto all’art. 3 comma 7 del Regolamento della formazione continua professionale.

  • Esercizio abusivo della professione di Chimico 5 agosto 2015

    Pubblichiamo, in allegato, la lettera di diffida inviata agli Enti e Società in indirizzo, in difesa della professione di Chimico e in conseguenza di incarichi in materia di chimica, affidati a professionisti non chimici.

    Vedi allegato: Diffida esercizio abusivo della professione

  • Delega per partecipare all’assemblea degli iscritti 22 luglio 2015

    E’ possibile scaricare, dal link sottostante, il modello che un iscritto al nostro Ordine può  utilizzare per conferire la delega a un collega per essere rappresentato all’Assemblea degli iscritti qualora vi fosse un grave impedimento che gli impedisca di partecipare personalmente.

    Vedi allegato: Delega assmblea

  • Pareri e giudizi in materia di chimica 5 maggio 2015

    Pubblichiamo la lettera, inviata agli Enti in indirizzo, avente per oggetto “pareri e giudizi in materia di chimica” per ricordare le competenze professionali del professionista Chimico iscritto all’Albo. Nella lettera si invitano le Amministrazioni a verificareche l’affidamento di incarichi i quali prevedano una caratterizzazione chimica e chimico-fisica della materia sottoposta ad analisi, sia rivolto a Chimici iscritti all’Albo Professionale.

    Vedi allegato: Pareri e giudizi in materia di chimica



Comments are closed.