Nuovo logo ordine

Aggiornamenti in materia di obbligo formativo ECM

Viste le difficoltà nel 2019 di acquisire per gli iscritti crediti ECM su materie pertinenti per le professioni di Chimico e di Fisico, e visto che la stessa difficoltà si paventa anche per il prossimo triennio, la Federazione Nazionale si è fatta promotrice di una richiesta di intervento da parte della Commissione Nazionale per la Formazione Continua (CNFC). A seguito di ciò, la CNFC ha deliberato che “gli appartenenti alle professioni sanitarie di cui alla legge 11 gennaio 2018 n.3, ove precedentemente non assoggettati all’obbligo formativo ECM, per il triennio 2020-2022 potranno portare in riduzione i cinquanta crediti formativi ECM che abbiano acquisito entro il 31 dicembre 2019”.
Questa delibera riguarda esclusivamente i professionisti Chimici e Fisici che non erano assoggettati all’obbligo formativo ECM prima dell’entrata in vigore della Legge 3/2018.