logo_messina_edit

Corsi per responsabile tecnico gestione rifiuti

Riceviamo da Ambiente e Formazione e divulghiamo, la notizia dell’attivazione di corsi per “Responsabile tecnico per la gestione dei rifiuti”.

Dal prossimo 16 ottobre sarà in vigore la delibera n. 6/2017 dell’Albo nazionale dei gestori ambientali, che, in attuazione dell’art. 12 del D.M. Ambiente 3 giugno 2014, n. 120, individua i requisiti del responsabile tecnico della gestione rifiuti nonché le modalità della verifica
di idoneità iniziale e dell’aggiornamento quinquennale della medesima. Ai sensi dell’art. 10 comma 4 del citato D.M., le imprese e gli enti che fanno richiesta di iscrizione all’Albo devono nominare, a pena di improcedibilità della domanda, almeno un responsabile tecnico in possesso dei suddetti requisiti ed in particolare dell’idoneità. Il responsabile tecnico è, quindi, per le imprese e gli enti obbligati all’iscrizione all’Albo, una figura indispensabile e le sue competenze e le sue scelte operative ne qualificano le prestazioni ambientali nel rispetto della normativa di settore. il conseguimento dell’idoneità con il superamento della verifica dell’Albo, offre ai giovani, tecnici e professionisti,  una grande e nuova opportunità di lavoro altamente professionale ed impegnativo, attestato anche dalle modalità concorsuali predisposte dall’Albo nazionale dei gestori ambientali per la verifica di idoneità, che in Sicilia avrà luogo il 31 gennaio 2018.

Ambiente e Formazione ha approntato specifici corsi di formazione, strutturati in conformità alla delibera n. 6/2017 dell’Albo, che si svolgeranno a Palermo tra il 24 novembre ed 20 dicembre 2017 nell’aula multimediale di Servizitalia via S. Puglisi 13.

Nei giorni 24 – 25 novembre e 1 – 2 dicembre 2017, si svolgerà a Palermo, nel luogo su indicato, un Modulo obbligatorio per tutte le categorie (25 ore). Il modulo è accreditato per i chimici con 26 crediti formativi rilasciati dal Consiglio Nazionale dei Chimici.

programma corso responsabile tecnico rifiuti – modulo obbligatorio

Per ulteriori informazioni e modalità d’iscrizione visitare il sito: Ambiente e Formazione