• Category Archives News
  • Liberi dall’amianto: i rischi per la salute e le soluzioni per uscire dall’emergenza

    Il nostro Ordine professionale, in collaborazione con il Comune di Messina, l’ARPA Sicilia, l’ASP Messina, Legambiente Sicilia e l’Associazione SIGEA, ha organizzato un evento formativo che avrà luogo lunedì 11 dicembre 2017, alle ore 16:00 alle ore 19:00, presso la Sala Ovale di Palazzo Zanca, sede del Comune di Messina. Ai chimici che parteciperanno e si iscriveranno tramite il Portale della Formazione Chimici, saranno assegnati 3 CFP.

    amiantomessina


  • Master Universitario di primo livello: OCCUPATIONAL AND ENVIRONMENTAL RISK MANAGEMENT

    Il Dipartimento di Scienze biomediche, odontoiatriche e delle immagini morfologiche e funzionali, Sezione dipartimentale di Medicina del Lavoro, ha bandito il master di 1° livello Dipartimento di Scienze biomediche, odontoiatriche e delle immagini morfologiche e funzionali, Sezione dipartimentale di Medicina del Lavoro. Il Master ha avuto il patrocinio Del nostro Ordine professionale, dell’ARPA Sicilia e dall’Unione Nazionale dei Tecnici della Prevenzione nell’Ambiente e nei Luoghi di Lavoro.

    I destinatari del Master possono essere di cittadinanza italiana e di altri paesi dell’unione europea o non UE in possesso però, in quest’ultimo caso, di regolare permesso di soggiorno e devono essere in possesso di un titolo universitario di durata almeno triennale o un altro titolo rilasciato all’estero, riconosciuto idoneo in base alla normativa vigente.

    Il Master ha come obiettivo la formazione di figure professionali con competenze nel campo dell’individuazione, analisi e monitoraggio di siti contaminati, attraverso interventi su casi reali, incentivando il rapporto con il mondo dell’impresa e con le realtà industriali, artigianali e professionali di settore.

    La domanda di partecipazione alla selezione deve essere compilata elettronicamente, utilizzando esclusivamente il modulo disponibile all’indirizzo online https://unime.esse3.cineca.it e seguendo le istruzioni ivi riportate. Gli interessati a partecipare al Master possono scaricare la locandina e il Bando nella presente pagina.

    La procedura di partecipazione alla selezione sarà attiva fino al 19 Dicembre 2017.

    Bando Master.

    locandina master.

    Per ulteriori informazioni contattare la

    DIREZIONE E SEDE DEL MASTER:
    Sezione di Medicina del Lavoro – Policlinico Universitario “G. Martino”, pad. H – 2° piano
    Via Consolare Valeria, 98125 Messina.
    Tel. 090 2212052 Fax 090 2212051
    e-mail: master.riskmanagement@unime.it


  • Equo compenso: manifestazione nazionale

    Il Comitato Unitario Permanente degli Ordini e Collegi Professionali e la Rete delle Professioni Tecniche hanno indetto una manifestazione nazionale il 30 novembre p.v., al teatro Brancaccio di Roma, dalle 9.30 alle 13.30. La giornata sarà un’importante occasione di confronto istituzionale sul tema dell’equo compenso.La situazione attuale rende più che mai urgente un intervento deciso da parte dei professionisti: i tentativi di confronto degli ordini con le istituzioni non sembrano avere riscontro.
    La sentenza del Consiglio di Stato 4614/17, che riconosce alla pubblica amministrazione la possibilità di prevedere una liquidazione di € 1,00 quale compenso per le prestazioni professionali, è espressione delle gravi lacune normative in materia di equo compenso.
    Infine, le proposte di legge in materia, attualmente ferme in Parlamento, rischiano di decadere con la fine, imminente, della legislatura. La manifestazione è volta a sensibilizzare il paese su un tema fondamentale per le sue implicazioni costituzionali, sociali ed economiche. L’equo compenso è un principio sancito dalla Costituzione Italiana, è fondamentale per riconoscimento del ruolo delle professioni nella società e per la garanzia di una concorrenza basata sulla qualità. Il vuoto normativo in materia di equo compenso causa una spinta al ribasso che, svilendo le remunerazioni, comporterà un progressivo ed inesorabile impoverimento qualitativo delle prestazioni professionali, inaccettabile in un paese come l’Italia. E’ auspicabile la partecipazione di professionisti iscritti al nostro Ordine professionale affinché si pongano le basi per l’inversione di tendenza da noi tutti auspicata.


  • Master di II livello in “Metodi didattici innovativi per l’insegnamento delle Scienze Formali e Sperimentali negli Istituti di Istruzione Secondaria di Primo e di Secondo grado”

    Il dipartimento di Scienze Chimiche, Biologiche, Farmaceutiche ed Ambientali dell’Universitàè degli Studi di Messina, comunica che è stato pubblicato il bando per un Master di II livello rivolto ai laureati in possesso di qualsiasi laurea specialistica, magistrale o vecchio ordinamento che consenta l’accesso ai percorsi di abilitazione nelle classi di concorso previste dal bando di ammissione A013 (A034), A059 (A028), A060 (A050), A057 (A031), A038 (A020), A049 (A027), A047 (A026), A048 (A047), tra parentesi i codici delle nuove classi di concorso corrispondenti.

    Il master prevede una sezione comune di Teoria e Tecnica di programmazione e Valutazione Scolastica e Teoria dell’approccio didattico IBSE (Inquiry Based Science Education) seguita da tre differenti percorsi tematici:
    –       Percorso A: dedicato all’insegnamento della Matematica e della Fisica negli Istituti di Istruzione Secondaria di Secondo grado.
    –       Percorso B: dedicato all’insegnamento della Biologia, della Chimica e delle Scienze della Terra negli Istituti di Istruzione Secondaria di Secondo grado.
    –       Percorso C: dedicato all’insegnamento della Matematica e delle Scienze Naturali negli Istituti di Istruzione Secondaria di primo grado.

    All’interno del master ciascuno studente deve optare per uno dei tre percorsi proposti. Il Corso ha durata annuale e assegna 60 CFU così suddivisi:

    –       30 CFU di didattica (corrispondente a circa 200 ore di didattica frontale e/o in modalità E-learning);
    –       25 CFU di stage obbligatorio da effettuare a scuola;
    –       5 CFU per la redazione dell’elaborato finale.

    La domanda di partecipazione alla selezione deve essere compilata elettronicamente, utilizzando esclusivamente il modulo disponibile all’indirizzo online https://unime.esse3.cineca.it e seguendo le istruzioni ivi riportate.La procedura di partecipazione alla selezione sarà attiva fino al 30 ottobre 2017 sul sito  www.unime.it. Scaduto tale periodo il collegamentoverrà disattivato e non sarà più possibile compilare la domanda di partecipazione.
    Gli interessati possono scaricare il bando al link sittostante:

  • Bando per Borse di Studio offerte dalla Fondazione Euromediterranea Luigi Umberto Tregua

    Riceviamo, con richiesta di diffusione tra gli iscritti, la notizia di seguito riportata.

    La Fondazione Luigi Umberto Tregua Onlus e la Fondazione Etica e valori Marilu’ Tregua hanno approvato il “Bando 2017 – 2018” con cui assegneranno quattro borse di studio a giovani laureati, residenti in Sicilia, i quali si trovino in situazione di svantaggio economico.

    Le borse consistono ciascuna in un voucher fino a € 2.500,00, spendibile per la partecipazione ad un master universitario di II livello, indetto entro il 28.02.2018. La domanda da parte del candidato dovrà essere spedita entro il termine perentorio del 31.10.2017.

    Bando e modulo per la domanda di partecipazione sono scaricabili ai link sottostanti.

    bando2016_2017

    Domanda_bando2017-2018


  • Corsi per responsabile tecnico gestione rifiuti

    Riceviamo da Ambiente e Formazione e divulghiamo, la notizia dell’attivazione di corsi per “Responsabile tecnico per la gestione dei rifiuti”.

    Dal prossimo 16 ottobre sarà in vigore la delibera n. 6/2017 dell’Albo nazionale dei gestori ambientali, che, in attuazione dell’art. 12 del D.M. Ambiente 3 giugno 2014, n. 120, individua i requisiti del responsabile tecnico della gestione rifiuti nonché le modalità della verifica
    di idoneità iniziale e dell’aggiornamento quinquennale della medesima. Ai sensi dell’art. 10 comma 4 del citato D.M., le imprese e gli enti che fanno richiesta di iscrizione all’Albo devono nominare, a pena di improcedibilità della domanda, almeno un responsabile tecnico in possesso dei suddetti requisiti ed in particolare dell’idoneità. Il responsabile tecnico è, quindi, per le imprese e gli enti obbligati all’iscrizione all’Albo, una figura indispensabile e le sue competenze e le sue scelte operative ne qualificano le prestazioni ambientali nel rispetto della normativa di settore. il conseguimento dell’idoneità con il superamento della verifica dell’Albo, offre ai giovani, tecnici e professionisti,  una grande e nuova opportunità di lavoro altamente professionale ed impegnativo, attestato anche dalle modalità concorsuali predisposte dall’Albo nazionale dei gestori ambientali per la verifica di idoneità, che in Sicilia avrà luogo il 31 gennaio 2018.

    Ambiente e Formazione ha approntato specifici corsi di formazione, strutturati in conformità alla delibera n. 6/2017 dell’Albo, che si svolgeranno a Palermo tra il 24 novembre ed 20 dicembre 2017 nell’aula multimediale di Servizitalia via S. Puglisi 13.

    Nei giorni 24 – 25 novembre e 1 – 2 dicembre 2017, si svolgerà a Palermo, nel luogo su indicato, un Modulo obbligatorio per tutte le categorie (25 ore). Il modulo è accreditato per i chimici con 26 crediti formativi rilasciati dal Consiglio Nazionale dei Chimici.

    programma corso responsabile tecnico rifiuti – modulo obbligatorio

    Per ulteriori informazioni e modalità d’iscrizione visitare il sito: Ambiente e Formazione


  • Master di II livello in “Reach and CLP: gestione delle sostanze chimiche e valutazione del rischio”

    Dietro suggerimento del nostro Ordine professionale, l’Università degli Studi di Messina – Dipartimento di Scienze Chimiche, Biologiche, Farmaceutiche e Ambientali, in collaborazione con Sicindustria Messina, bandisce, per l’anno accademico 2017/2018, un Master di secondo livello che ha come argomento di studio il Regolamento Europeo delle sostanze chimiche e della valutazione del rischio chimico.  Il Master si prefigge di fornire le basi metodologiche, le conoscenze e le competenze necessarie per l’implementazione del Regolamento REACH (CE n. 1907/2006, concernente la registrazione, la valutazione, l’autorizzazione e la restrizione delle sostanze chimiche), nonché del CLP (CE n. 1272/08, relativo alla classificazione, all’etichettatura e all’imballaggio delle sostanze e delle miscele) e delle normative europee e nazionali vigenti ad essi collegati attraverso lo sviluppo delle seguenti aree tematiche:

    • area normativo – giuridica;

    • area chimico – ambientale;

    • area tossicologica e d ecotossicologica;

    • area di analisi del rischio; area applicativo.

    Obiettivo specifico del Master è quello di formare figure professionali con specifiche competenze che possano supportare le aziende, obbligate alla registrazione delle sostanze o all’imballaggio ed etichettatura di sostanze o miscele, e sottomettere all’ ECHA, l’Agenzia Europea per la registrazione delle sostanze chimiche, prodotte o importate, nella stesura e comunicazione delle apposite schede di dati di sicurezza e nell’adeguamento dei processi di produzione mediante l’adozione di sintesi e processi chimici a ridotto impatto ambientale.

    Il Master che si svolgerà nel prossimo anno accademico, ha una durata di 1500 ore di didattica suddivise, tra ore lezioni frontali, tirocinio presso Aziende convenzionate, studio personale ed elaborazione di una tesi finale.

    Per i requisiti di ammissione e tutte le altre informazioni, si rimanda al bando del Master, reperibile in fondo alla presente pagina o sul sito dell’Università di Messina.

    Il bando è stato pubblicato il 4 agosto 2017 e la data di scadenza per l’invio delle domande di ammissione è fissata al 30 settembre 2017. La procedura per l’iscrizione è disponibile sul sito https://unime.esse3.cineca.it

    Il Master sarà attivato con un numero minimo di 15 iscritti e fino a un massimo di 30. Qualora il numero di domande di partecipazione superi il numero previsto, sarà svolta una procedura di selezione degli allievi. Al Master possono essere ammessi uditori, per un numero massimo pari al totale del 20% degli iscritti, che siano in possesso di Laurea triennale/specialistica/magistrale o di vecchio ordinamento.

    Bando_Master_Reach

    domanda uditori

                                                               .

     


  • Master RASF (“Risk Analysis in Sanità Frontaliera”)

    Riceviamo, con preghiera di darne diffusione tra gli iscritti all’Albo, la notizia della pubblicazione del bando del Master Universitario di II livello: RISK ANALYSIS IN SANITA’ FRONTALIERA (R.A.S.F.). Il Master è organizzato dal Dipartimento di Scienze Biomediche, Odontoiatriche e delle Immagini Morfologiche e Funzionali dell’Università di Messina ed è articolato in cinque moduli:

    1) Giuridico
    2) Tutela della salute
    3) Igiene degli Alimenti e Sicurezza Alimentare
    4) Igiene Ambientale
    5) Flussi Migratori

    Per ulteriori informazioni è possibile scaricare la locandina al seguente link: LOCANDINA MASTER RASF AA 2017-18


  • Corsi RiconnexIA

    Riceviamo, con preghiera di darne diffusione tra gli iscritti all’Albo, la notizia di due corsi di formazione professionale organizzati da Riconnexia srls – Spin Off dell’Università di Messina – Viale Annunziata – Polo Universitario dell’Annunziata – 98168 Messina.

    I due corsi sono acquistabili separatamente e si svolgeranno presso il Dipartimento di Scienze Veterinarie dell’Università di Messina.

    1. Il corso sulla ISO 9001:2015 potrà fornire un’introduzione alla norma per coloro che non la conoscono ancora, ma anche dei validi aggiornamenti all’ultima versione per quelli che già hanno una precedente esperienza.
    2. Il corso da Auditor/Lead auditor, qualificato CEPAS, consentirà il conseguimento di un titolo di grande spendibilità nel mondo del lavoro e l’acquisizione di competenze utili per affrontare qualsiasi sistema di certificazione.

    Depliant e moduli d’iscrizione


  • I RIFIUTI: ANALISI, CLASSIFICAZIONE E TECNICHE DI SMALTIMENTO

    La presentazione, di seguito pubblicata, è stata presentata, come sintesi del percorso dell’esame di maturità 2016/2017 sostenuto dallo studente Rizzo Francesco, alunno della specializzazione Chimica, Materiali e Biotecnologie, articolazione Biotecnologie Ambientali, dell’ITT E. Majorana di Milazzo. L’allievo, che ha conseguito la massima votazione, si è distinto all’esame per la sua brillante e precisa esposizione degli argomenti, e, nel corso del suo curriculum scolastico, per aver affrontato gli studi con la massima serietà e dedizione, risultando sempre il primo della classe. Inoltre, si è distinto per altruismo e generosità nei confronti dei suoi compagni di classe. Pubblichiamo il suo lavoro, perchè realizzato in modo accurato, con l’impegno che si addice a uno studente desideroso di conoscere sempre di più e pronto per intraprendere una brillante carriera universitaria e, in seguito, professionale.(Prof. Rosario Saccà)

    I RIFIUTI…ITT E. Majorana Milazzo Alunno Rizzo Francesco V D BA Percorso Esame di maturità A.S. 2016-2017